Associazione Amici della Musica Vittorio Cocito
Menu
La magia dell'arpa - seconda parte
11 2017, Sala Eleonora Tallone all'isola di San Giulio

ACCADEMIA MUSICA "AMEDEUS"

Angelica Gavinelli, arpa
Silvia Capé, arpa
Isabella Cambini, arpa
Daniel Iorio, violino
Riccardo Dandolo, violoncello
Alessandro Cambini, violoncello

C. BOHM (1844-1920)
Moto Perpetuo
Daniel Iorio violino
Angelica Gavinelli arpa

A. HASSELMANS (1845-1912)
La source op. 44
Angelica Gavinelli arpa

G. F. HAENDEL (1685-1759)
Passacaglia
Silvia Capè arpa

J.S.BACH (1685-1750)
Arioso
Riccardo Dandolo violoncello
Silvia Capè arpa

E. BLOCH (1880-1959)
Preghiera
Alessandro Cambini violoncello
Isabella Cambini arpa

E. PARISH ALVARS (1808-1849)
Grande studio “La mandoline”
Isabella Cambini arpa


ANGELICA GAVINELLI - arpa
Nata nel 2007, inizia all'età di 5 anni lo studio dell'arpa con la prof. Simona Marchesi presso l'Accademia Musicale Amadeus di Agrate Conturbia. Sono evidenti fin dal principio le sue sorprendenti qualità musicali ed interpretative oltre ad una certa facilità. Queste premesse la portano ad ottenere risultati significativi in tutte le partecipazioni a concorsi internazionali. Si ricordano: 2014, VI Concorso Internazionale di esecuzione musicale “Giovani Musicisti”, Treviso,  1° class.; 2015, XXVIII Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Rovere D'oro”, San Bartolomeo al Mare,  1° class.; 2016, Concorso internazionale di esecuzione musicale “VAL TIDONE”, Pianello Val Tidone, 100/100, 1° class.; 2016, VI concorso Internazionale “Suoni D'Arpa”, Saluzzo 3°class.; 2016, IV International Harp Competition in Szeged, Ungheria Special Prize (Peter Music School); 2016, Kid's got talent – Sky/Tv8, Milano Esibizione nella trasmissione del 25/12/2016; Parallelamente allo studio dell'arpa, dal 2015, sempre frequentando l'Accademia Musicale Amadeus, intraprende anche lo studio della Viola con il M°Marco Corsini. Partecipa in modo attivo e costante al percorso Orchestrale con la A.M.A. Child String Orchestra diretta da Anna Modesti e Simona Marchesi che ne fanno una realtà consolidata a livello nazionale. Fa parte del gruppo di arpe Harpamadeus con il quale svolge un'intensa attività d'insieme e concertistica. Nel 2013 Angelica si esibisce, con una parte da solista, all'evento “Waiting for...Fidelio”, al teatro dei Filodrammatici a Milano. In quell'occasione viene scelta dalla regista Andree Ruth Shammah che la ingaggia per una parte nella commedia di Ibsen “Una Casa di Bambola” a fianco di Filippo Timi e Marina Rocco in qualità di attrice e arpista.

 

 

 

SILVIA CAPE’ - arpa
Nata a Milano nel 2006, comincia a studiare arpa a 8 anni con Simona Marchesi presso l’Accademia Musicale Amadeus di Agrate Conturbia, dove progredisce velocemente sia tecnicamente che musicalmente, riuscendo a presentare brani di elevato valore tecnico e musicale in occasione di concerti e di concorsi. Nel 2015 vince il secondo premio al Concorso Internazionale “Riviera della Versilia”. Nel 2016, a dieci anni, ottiene importanti risultati in concorsi nazionali ed internazionali. A marzo vince il primo premio al concorso “Civica Scuola di Musica Claudio Abbado” di Milano nella categoria fino ai 12 anni. A luglio vince il primo premio al “Concorso Internazionale Giovani Talenti” di San Bartolomeo al Mare nella categoria fino ai 12 anni e a settembre il terzo premio al Concorso Internazionale “Suoni d’arpa” di Saluzzo nella categoria fino ai 13 anni, partecipando poi al concerto dei premiati. L’anno 2016 si chiude con un importante successo in ambito internazionale, vincendo infatti il secondo premio all’International Harp Competition a Szeged in Ungheria nella categoria fino ai 14 anni, alla quale partecipano 40 giovani talenti provenienti da tutto il mondo. Silvia è membro della A.M.A. Child String Orchestra, un’orchestra di giovani talenti diretta da Simona Marchesi e da Anna Modesti, nonché del gruppo di arpe Harpamadeus con i quali svolge un’intensa attività d’insieme e concertistica.

 

 

 

 

ISABELLA CAMBINI - arpa

 

Nata nel 2002, inizia a 4 anni a studiare e suonare l’arpa presso l’Accademia Musicale Amadeus ad Agrate Conturbia sotto la guida di Simona Marchesi. Fin dall’inizio dimostra la sua passione e inclinazione verso questo strumento e, con grande perseveranza, coltiva con l’aiuto della madre questo suo meraviglioso talento.  Già a 5 anni partecipa a diversi concerti e concorsi con grandi risultati. Ha al suo attivo diversi premi in svariati Concorsi Internazionali, sia in Italia che all’estero.  Nel 2010 vince il primo premio al Concorso Internazionale di San Bartolomeo e il secondo premio al Concorso Nazionale di Riccione. A marzo del 2011 vince il primo premio al Concorso Internazionale di Treviso – con votazione 100/100 e ad aprile il primo premio al Concorso Internazionale per Giovani Musicisti di Legnago. Nel 2012 si classifica seconda al Concorso Internazionale di Cagliari, vince il primo premio al Concorso Internazionale “Suoni d’Arpa” a Salsomaggiore Terme,  si esibisce a Modena in un concerto come solista. A Parigi partecipa inoltre come arpa solista a un concerto presso l’Ambasciata Italiana e a un concerto presso il Palazzo dell’Unesco con il gruppo Harpamadeus, del quale fa parte. Al Concorso Internazionale di Valstrona, a maggio 2013, si classifica al primo posto con votazione 100/100; a novembre si classifica al primo posto sempre con votazione 100/100 al Concorso Internazionale per Arpa a Szeged in Ungheria. Nel febbraio del 2015 viene invitata come ospite d’onore a esibirsi presso le Gallerie d’Italia a Milano in occasione degli eventi legati a Expo 2015. A luglio 2015 vince il primo premio al Concorso di San Bartolomeo e riceve una borsa di studio come miglior classificata di tutta la competizione. A ottobre 2015 riceve una Borsa di Studio da parte della Fondazione Bracco dedicata ai giovani talenti emergenti. A dicembre 2015 suona come Arpa solista, a Milano in occasione di un Evento culturale, presso le Gallerie d’Italia. Nel marzo 2016 vince il 1° premio al concorso “Civica Scuola di Musica Claudio Abbado”, a giugno vince il Concorso Internazionale Val Tidone, ottenendo il primo premio assoluto. Nello stesso periodo viene inoltre invitata a esibirsi come solista in un concerto in Franciacorta, per la rassegna “Franciacorta in Musica”.

 

DANIEL IORIO - violino
Nasce nel 2007 in una famiglia londinese di quattro generazioni di musicisti. A quattro anni inizia a suonare lo stesso strumento del padre, il violino, all'Accademia Musicale Amadeus di Agrate Conturbia con Kamile Maruskeviciute. Fa parte della A.M.A. Child String Orchestra, anche in qualità di solista. Molte sono state le occasioni di esibirsi in pubblico, sia con brani di musica da camera che insieme all’orchestra.

 

 

 

 

 

 

ALESSANDRO CAMBINI - violoncello
Nasce a Monza nel 2000, a 5 anni di età inizia lo studio del violoncello presso l’Accademia Musicale Amadeus di Agrate Conturbia sotto la guida del M° Marcello Rosa, utilizzando il metodo Suzuki. Successivamente viene seguito dalla Prof. Marja Drincic e dal M° Stefano Cerrato, con il quale tuttora si sta perfezionando. Partecipa fin da piccolo a concerti di orchestra e concorsi come solista, arrivando a 10 anni a suonare come solista all’Ambasciata italiana a Parigi, nel concerto presso la Chiesa della Maddaleine e al Palazzo dell’UNESCO sempre a Parigi. Frequenta diverse Masterclass di perfezionamento specializzandosi nello strumento classico; frequenta il Liceo Musicale Gobetti di Omegna, seguito come primo strumento dal M° Andrea Pecelli. Studia al Conservatorio Cantelli di Novara sotto la guida del M° Gaetano Nasillo. Ha seguito per un anno anche corsi di direzione d’orchestra con il M° Damian Iorio, direttore d’orchestra a Londra. Tra i vari concorsi a cui ha partecipato, si classifica al primo posto al Concorso Internazionale di Santhia ROTARY per la Musica nel 2013, mentre si classifica al secondo posto al Concorso Strumentistico Nazionale “Città di Giussano” nel 2015. Si classifica al secondo posto anche nel 2016 al Concorso Musicale Nazionale Civica Scuola di Musica Claudio Abbado. Collabora con la FUTURORCHESTRA di Milano nei Concerti dei Pomeriggi Musicali al Teatro Dal Verme di Milano, suonando anche in diverse città italiane. Attualmente suona nella A.M.A. Young String Orchestra. 

 

 

 

RICCARDO DANDOLO - violoncello
Nato a Milano nel 2004, ha iniziato lo studio del violoncello all’età di 5 anni presso la Scuola di musica Suzuki di Milano con il Maestro Alessandro Andriani. Nel 2014 è ammesso al Conservatorio G. Verdi di Milano con la votazione di 97,5 nella classe di violoncello del Maestro Graziano Beluffi. Nel 2016 ha partecipato alla Rassegna under 14 del Conservatorio di Milano “Suonando in pubblico s’impara” e al concorso musicale nazionale della Scuola di Musica Claudio Abbado eseguendo il Duo di P. Hindemith per violoncello e pianoforte.