Direzione Artistica - Elena Bollatto e Folco Perrino

AElena Bollatto Perrino e Folco Perrino, si sono diplomati rispettivamente in pianoforte presso i conservatori statali di musica di Milano e Parma, compiendo gli studi di composizione con Luigi Perracchio a Torino. Hanno formato un duo pianistico sotto la guida di Carlo Lonati e Giuseppe Piccioli, iniziando la carriera concertistica nel 1957, con un concerto al Teatro Carignano di Torino.

Hanno suonato nelle principali città italiane (tra queste: Santa Cecilia di Roma, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Piccinni di Bari, Auditorium San Salvatore di Palermo, Auditorium S. Leone Magno di Roma, Sala Scarlatti di Napoli, Filarmonica Laudano di Messina, Sala Bossi di Bologna, Auditorium Società Aquilana dei Concerti, Teatro Dante di Ravenna) ed in quelle di Germania, Austria, Inghilterra, Olanda, Belgio, Francia, Svizzera, Spagna, ex Jugoslavia, Polonia, ex Cecoslovacchia, Romania (tra queste: Diligenza dell’Aia, Concert-Gebouw di Amsterdam, Weiber Saal di Konstanza, Philharmonia Pomorska Paderewskiege in Bidgoszcz Polonia, Teatro di Katowitze, Palazzo dei Congressi di Lugano, Sala Philharmonich Craiova Romania, Stadtshalle Karl Marx Stadt Germania, Filarmonica G.Enescu” Ateneul Roman Bucarest, Kolharack di Belgrado).

Numerose le registrazioni radiofoniche per emittenti europee, per la radio e la televisione italiana e la televisione polacca.

Hanno partecipato come duo inoltre al Festival Viottiano, Luglio Musicale Aquilano, Festival Internazionale di Sorrento, Primavera Musicale di Roma, Festival della D’Itria (Martina Franca), Festival Internazionale Autunno Musicale di Como, Festival di Wallonie (Belgio), Bodensee Festival Germania, Festival Internazionale Janacek (Ostrava).

Hanno collaborato, sempre in duo, con importanti orchestre italiane ed europee, sotto la direzione di notissimi direttori quali: Carlo Zecchi, Ludovit Rajter, Josep Wilkomirski, Jorg Faerber, Pinchas Steinberg, Dieter-Gerhardt Worn, Georg Ventila, Vittorio Antonellini, Gianfranco Rivoli, Antonino Cascio.

Hanno inciso per le case discografiche Rusty-Records, Fonit Cetra e la Bottega Discantica.

Entrambi docenti di pianoforte principale, rispettivamente, e per molti anni, presso il Conservatorio di Torino e nei Conservatorii di Sassari, Alessandria e Novara; di quest'ultimo F. Perrino ne ha retto per un quinquennio la direzione. Hanno inoltre fatto parte di giurie in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali; hanno creato nel 1980 l’Autunno Musicale Guido Cantelli, rassegna internazionale di musica sinfonica.

Folco Perrino, insignito del titolo di Paul Harris Fellow da parte della Fondazione Rotary International e nominato Cavaliere per meriti artistici dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi, da sempre attivo in campo musicologico con varie pubblicazioni, si è dedicato allo studio ed alla divulgazione dell'opera di Giuseppe Martucci, realizzando una vasta biografia del musicista in quattro volumi e scrivendo la relativa voce nei Dizionari della Musica MGG e New Grove (rispettivamente tedesca ed inglese).

Elena Bollatto ha svolto per nove anni il ruolo di critico musicale al Corriere di Novara, ha fondato il Festival Cusiano di Musica Antica nel 1983 (giunto quest’anno al traguardo del venticinquesimo anno di vita); la rassegna musicale per giovani interpreti Giacomo Fauser, presente per molti anni nella programmazione annuale degli Amici della Musica. Ha inoltre fondato la rassegna Giovani allo specchio per solisti di pianoforte, svoltasi nell’ambito delle manifestazioni dell’associazione.

Il Duo Bollato-Perrino ha inoltre ricevuto nel 2001 il Premio Barozzi sport ed arte.

 

La direzione artistica per l’Autunno Musicale “Guido Cantelli” e per i Concerti da Camera è affidata al M° Folco Perrino, mentre per la rassegna “… antichi suoni e l’isola incantata…” - Festival Cusiano di Musica Antica è affidata alla Prof. Elena Bollatto, come da Statuto registrato a Novara, atti pubblici, in data 31 marzo 2006, n.1238.

A tale funzione nulla è stato corrisposto a titolo di compenso nel 2013.

Alla Direzione Artistica è stato corrisposto nell'anno 2014 un compenso pari a € 8.700 lordi.

A tale funzione nulla è stato corrisposto a titolo di compenso nell'anno 2015.