Associazione Amici della Musica Vittorio Cocito
eng
itaeng
Menu




Maratona Pianistica - Anna Doria e Silvia Giliberto
27 2021 14.30, Salone dell’Arengo del Broletto di Novara

ANNA DORIA

SILVIA GILIBERTO

PIANISTA ANNA DORIA

GIULIA RECLI (1884 - 1970)
Nei silenzi una voce canta
Campane nella nebbia

FRANCESCA NAVA D’ADDA (1794 - 1877)
Sonata in la minore
Grave, Allegro agitato – Andante quasi largo – Allegro fugato

 

PIANISTA SILVIA GILIBERTO

GIUSEPPE MARTUCCI (1856 1909)
Scherzo op 53 n.1 in La maggiore
Scherzo op 53 n.2 in Mi maggiore

ALFREDO CASELLA (1883 - 1947)
“Funebre” da Due ricercari sul nome BACH

ALESSANDRO SOLBIATI (1956)
Selezione da INTERLUDI

 

 


ANNA DORIA ha intrapreso lo studio del pianoforte sotto la guida di Elisabetta Marletta e in seguito di Ettore Borri. Ha partecipato a Masterclass tenute da Massimo Paderni (2015, 2016) e Gloria D'Atri (2016). Nel maggio 2019 si è esibita in occasione dell'edizione genovese della Design Week e nel giugno dello stesso anno ha preso parte al concerto «Intorno a Chopin», coordinato da Ettore Borri, che si è tenuto a Milano presso la Fondazione Pasquinelli. Sempre dal 2019, suona in duo stabile con la flautista Valeria Agrosì, con la quale si è esibita in occasione dei Giorni dei Rolli a Genova, nell'ottobre 2019. Nello stesso mese ha collaborato con il violinista Marco Mascìa per l'edizione genovese del festival Paganiniano. Si è diplomata al Liceo Classico «C. Colombo» di Genova, ed ha partecipato a competizioni regionali e nazionali di Italiano, Latino e Greco. È attualmente iscritta alla facoltà di Filosofia a Genova. Studia da diversi anni la storia della Rivoluzione Francese, per cui nutre un profondo interesse.

 

SILVIA GILIBERTO inizia lo studio del pianoforte presso la Civica Scuola di Musica “Antonia Pozzi” di Corsico con Lorena Portalupi. Prosegue gli studi musicali presso il Conservatorio G. Verdi di Milano sotto la guida di Ettore Borri, conseguendo nel 2020 il Diploma Accademico di Primo Livello di Pianoforte con il massimo dei voti e la lode. Attualmente frequenta il Biennio di Musica da Camera presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, sotto la guida di Emanuela Piemonti. In particolare si interessa al repertorio contemporaneo, approfondendo la formazione del duo Pianoforte-Percussioni con il percussionista Matteo Savio, con cui nel 2018 arriva in Finale al Premio del Conservatorio nella categoria Musica da Camera.

Frequenta master-class e corsi con Marian Mika e Jean-Marc Luisada.
Si è esibita in numerosi concerti: al Castello Sforzesco per Expo 2015, per la Fondazione Pasquinelli e nel 2017 nell'ambito del progetto Song for peace, esibendosi come solista, presso il Teatro Dal Verme, nel Carnevale degli animali di Saint-Saëns. Ha partecipato all’esecuzione dei “Giochi” di Kurtàg/Cuendet nel 2018 nell’ambito del 27° Festival Milano Musica, alla prima esecuzione integrale di “Corde e martelletti” di Alessandro Solbiati nel 2019 e nello stesso anno nell’esecuzione in prima assoluta di 5 brani di differenti compositori all’interno del 10° Festival Internacional de Piano Guadalquivir di Cordova.
Nel 2019 partecipa alla Prima Edizione del Premio Antonia Pozzi e ottiene il Premio Bettinelli, per l’impegno nello studio e nella ricerca riguardante il repertorio pianistico della seconda metà del ‘900 e contemporaneo.
Insegna pianoforte presso la Civica scuola di musica “Antonia Pozzi” di Corsico e la Civica Scuola di musica “Bill Evans” di Settimo milanese.