Associazione Amici della Musica Vittorio Cocito
eng
itaeng
Menu




Il pianoforte e la musica pianistica italiana - Tavola Rotonda
07 2022 10.00, Sala Accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra - Piazza Sant’Agostino 30 - Roma

Ettore Borri, Moderatore

Luciano Del Rio, Presidente AIARP

Sergio Brunello, Vicepresidente AIARP

Lorenzo Bevacqua, pianista

Francesco Martucci, docente

TAVOLA ROTONDA
in collaborazione con AIARP

Sergio Brunello
Sapienza artigianale e acquisizioni tecnologiche nel trattare pianoforti antichi e moderni

Luciano Del Rio
Rapporto tra accordatore e pianista


AIARP – Associazione Italiana Accordatori e Riparatori di Pianoforti – è l’Ente italiano di riferimento per il comparto degli accordatori e riparatori di pianoforti. È una Associazione riconosciuta sia a livello nazionale (nell’ambito delle Professioni Artistiche, come da D.P.R. 2001), sia a livello internazionale, come socio membro di Europiano e titolare della vicepresidenza dell’Associazione Europea.
Come da Statuto, AIARP mantiene l’Albo Italiano degli Accordatori: un elenco di professionisti qualificati e in regola con l’ordinamento fiscale vigente, al quale si accede solo previo superamento di due esami di ammissione, che danno adito ad un riconoscimento internazionale della professionalità.
Allo stesso modo, in qualità di membro di Europiano, AIARP è l’unico Ente titolato ad organizzare gli esami per il conseguimento della qualifica europea, che conferisce ai Tecnici il riconoscimento istituzionale utile ad operare a livello internazionale.
AIARP conduce un’attività costante di formazione continua, con corsi di aggiornamento organizzati su base periodica e rivolti sia ai propri Associati, sia a simpatizzanti e professionisti non ancora iscritti all’Associazione.
AIARP è associata a DISMAMUSICA.
AIARP venne fondata a seguito di una prima raccolta di adesioni, in occasione del Congresso di EUROPIANO nel 1969.
Da allora numerose iniziative hanno visto la luce: dall’istituzione di un marchio di qualità alla collaborazione per l’approvazione della Legge dello Stato per fissare il valore del Diapason a 440 Hz e al riconoscimento della professione Artistica dell’accordatore con Decreto del Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi nel 2001.
AIARP, da sempre impegnata a supplire alla mancanza di Scuole Professionali con l’organizzazione di Congressi Nazionali ed Europei, di Corsi tecnici aperti dapprima solo ai suoi Soci, e poi via via ai Simpatizzanti ed a tutti i giovani che desiderano avvicinarsi alla Professione, ha meritato nel 1994 da DISMA il premio “Una vita per lo strumento musicale”.
AIARP ha altresì favorito un confronto continuo con i Colleghi di altre nazioni spingendo molti Tecnici Italiani a conseguire, attraverso una serie di prove d’esame, la Patente di Tecnico Europeo del Pianoforte.
Oltre a incentrare la propria attività sulla rivalutazione professionale del Tecnico di Pianoforti, l’AIARP non ha mai smesso di pubblicizzare le proprie iniziative e di fare conoscere le proprie finalità, senza trascurare le possibilità d’incontro con il Pubblico offerte dalla partecipazione alle Fiere Italiane di settore, in particolare negli ultimi anni, la Fiera Internazionale del Pianoforte di Cremona e a tutti i Congressi in cui si affrontano temi legati al Pianoforte e alla sua storia.